Supermercati: Quando fai la spesa, spesso incentivi la mafia, il traffico d’armi, la prostituzione…

Stanno sparendo i contadini, scompare anche la piccola produzione. Ed è proprio lì nelle terre più isolate, vicino ai fondi agricoli che si moltiplicano centri commerciali, supermercati e ipermercati. In luoghi in cui un tempo il formaggio, la verdura, la frutta li reperivi localmente dagli agricoltori locali, oggi li prendi alla grossa distribuzione perché economico. Non importa se i pomodori fanno il giro del mondo, i limoni arrivano dalla Spagna, noi di fatto incentiviamo altre realtà. E’ vero che abbiamo ancora i latifondisti, lo sfruttamento e il caporalato, ma quando acquistiamo attraverso la filiera corta possiamo farlo in modo consapevole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *