Rinviato il Gay Pride a Madrid

La marcia annuale dell’orgoglio gay a Madrid è una delle più grandi del mondo, attira centinaia di migliaia di persone ogni anno. Si sarebbe dovuta tenere il 4 Luglio, ma a causa delle gravi condizioni dovute al coronavirus è stata rinviata a data da destinarsi. Gli organizzatori hanno dichiarato che “la salute e la sicurezza delle persone è la priorità”, per questo motivo l’evento è stato sospeso. Finora la Spagna ha perso 2 696 persone a causa del virus, ed è il secondo paese più colpito in Europa dalla pandemia dopo l’Italia.
“Dobbiamo prepararci emotivamente e psicologicamente per i giorni molto difficili in anticipo”, ha affermato in un discorso televisivo sabato scorso il Primo Ministro spagnolo, Pedro Sanchez.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: